Top menu

Statuto 21 febbraio 2014

(Modifica dello Statuto del 12.05.1999)

  

Art. 1) Denominazione della società:

a)       È costituita con sede in Minusio, sotto la denominazione “Associazione Pro Minusio” (denominata in seguito APM) un’associazione ai sensi dell’articolo 60 e ss. Del Codice Civile Svizzero.

b)       La APM è un’associazione apolitica, aconfessionale, ha una durata illimitata e non ha scopi lucrativi.

 

Art. 2) Scopi dell’APM:

a)       Promuovere o favorire opere di pubblica utilità o di abbellimento nel comune di Minusio e nelle sue immediate vicinanze, in generale nella regione Locarnese e Valli.

b)       Di appoggiare iniziative a scopo turistico nel comune o nella regione collaborando anche a progetti di interesse turistico regionale.

c)       Di promuovere manifestazioni ricreative o culturali a favore della comunità, del paese o della regione.

d)       Compartecipare e collaborare con altre società, enti o gruppi che conseguono i medesimi scopi turistici o di pubblica utilità della APM.

 

Art. 3) Modalità di finanziamento:

La APM si finanzierà nel modo seguente:

a)       Tramite i contributi annuali dei suoi soci.

b)       Con i proventi da manifestazioni in genere.

c)       Con gli utili da buoni di partecipazione o altri introiti provenienti da attività di cogestione per progetti di interesse regionale o di pubblica utilità.

d)       Facendo capo ad eventuali sussidi.

e)       Preparando piani di finanziamento e relative richieste di sussidiamento da inviare ai vari enti cantonali, federali o privati preposti a finanziare o sostenere opere di pubblica utilità o di interesse regionale e turistico e sportivo.

f)        Con l’eventuale raccolta di fondi a destinazione specifica per progetti particolari della APM.

 

Art. 4) Destinazione dei fondi raccolti:

a)       Progettazione, delibera e committenza dei seguenti lavori: costruzione di sentieri, ciclopiste, creazione di zone di pubblica utilità o di svago, abbellimento di parchi, pulizia e manutenzione di sentieri, opere di segnaletica, posa di panchine, creazione o gestione d’impianti o d’infrastrutture di pubblica utilità ed in genere qualsiasi lavoro di indiscusso interesse turistico, locale o regionale.

b)       Compartecipando a grossi progetti turistici di interesse regionale o progetti di pubblica utilità che servano al raggiungimento degli scopi dell’associazione.

c)       Acquisizione di terreni, costituzione di diritti di superficie, richiesta di concessioni d’uso, acquisto d’impianti o mezzi allo scopo di concretizzare e realizzare quanto citato ai punti a) e b).

d)       La APM può deliberare mandati di progettazione o mandati per studi particolari legati al proseguimento e realizzazione dei vari progetti.

e)       Eventuali utili provenienti da affitti, cessione di terreni, da vendite o proventi da buoni di partecipazione devono essere destinati agli scopi primari dell’APM – vedi punto a).

f)        In base al capitale sociale l’APM può creare riserve per eventuali progetti a lunga scadenza o per la manutenzione dei fondi ed infrastrutture varie.

 

Art. 5) Composizione dell’APM:

a)       Possono far parte dell’APM tutte le cittadine ed i cittadini di Minusio e della regione Locarnese, nonché tutte le persone che nutrono simpatia per l’APM ed i suoi scopi sociali.

b)       Sono riconosciuti quali soci attivi coloro che pagheranno una tassa annuale minima di fr. 20.--, società ed enti vari fr. 50.--, soci benemeriti da fr. 100.-- in avanti.

 

Art. 6) Gli organi dell’APM sono i seguenti:

a)       L’Assemblea dei soci attivi.

b)       Il Comitato direttivo.

c)       La Commissione di revisione.

 

Art.7) L’assemblea dei soci attivi:

a)       L’Assemblea ordinaria dei soci deve essere riunita una volta all’anno, di regola ad inizio anno, per l’approvazione del conto consuntivo, conto preventivo ed eventuali nomine o dimissioni.

b)       L’Assemblea dei soci potrà essere anche convocata straordinariamente dal Comitato qualora lo stesso lo ritenga necessario, oppure su richiesta di almeno 1/5 dei soci attivi.

 

Art.8) Convocazione assemblea:

L’avviso di convocazione dell’Assemblea ordinaria o straordinaria deve essere comunicato ai soci almeno 15 giorni prima e deve essere corredato dall’ordine del giorno.

 

Art.9) Metodo di voto dell’assemblea:

L’Assemblea sceglie di volta in volta il proprio metodo di voto e delibererà a maggioranza relativa qualunque sia il numero dei soci presenti.

 

Art.10) Composizione, nomina e remunerazione del Comitato:

a)       Composizione del Comitato:

-          Presidente

-          Vice Presidente

-          Segretario

-          Cassiere

-          e almeno un membro di Comitato.

b)       Il Comitato viene nominato ogni due anni dall’Assemblea dei soci. La nomina avviene partendo dal presidente e poi i membri. Il Comitato deciderà autonomamente le varie cariche.

c)       I membri del Comitato non possono essere remunerati i contanti o buoni di partecipazione. Per i compiti riguardanti la gestione ordinaria dell’APM, il Comitato rimborserà di volta in volta solo le spese vive. In caso di progetti particolari di una certa importanza il Comitato direttivo ha la facoltà di fissare dei compensi fino ad un massimo di Fr. 500.--. Oltre detta cifra deve essere richiesto il consenso dell’Assemblea dei soci.

 

Art.11) Compiti del Comitato:

Il Comitato è l’organo direttivo dell’APM. Esso da seguito alle decisioni dell’Assemblea e tratta in genere tutti gli affari e progetti dell’APM. Il Comitato può deliberare e decidere solo se in presenza della maggioranza dei membri. Il Comitato può allestire nel suo seno gruppi di lavoro autonomi con obbligo di rapporto.

 

Art.12) Composizione, nomina e compiti della Commissione di revisione:

La Commissione di revisione deve essere composta da due soci e viene nominata annualmente dall’Assemblea dei soci. Essa ha il compito di esaminare i conti di gestione ordinari dell’APM, conti speciali legati a progetti in corso e controllare il bilancio ed il conto perdite e profitti. Deve dare relazione all’Assemblea mediante rapporto scritto. Uno dei due revisori non è rieleggibile immediatamente.

 

Art.13) Firme legali e responsabilità:

Impegnano legalmente l’APM le firme del Presidente e del Segretario. Risponde per eventuali impegni dell’APM solo il patrimonio sociale, esclusa ogni e qualsiasi responsabilità singola dei soci attivi o del Comitato direttivo.

 

Art.14) Modifica statuti:

Il presente statuto può essere modificato dall’Assemblea dei soci mediante la maggioranza dei presenti in sala. Qualora un socio dell’APM desideri delle modifiche del presente statuto deve presentare le sue richieste in forma scritta entra la fine dell’anno. La modifica verrà iscritta all’ordine del giorno dell’assemblea ordinaria seguente.

 

Art.15) Approvazione statuto:

Il presente statuto è stato approvato dall’Assemblea dei soci il 21 febbraio 2014.

 

                                                                                                                             Il Comitato:

 

                                                                                                              Il Presidente                         La Segretaria

 

                                                                                                              F. Cadlolo                            K. Guglielmoni

Joomla templates by a4joomla